Il Ghetto di Venezia – 500 anni di vita: documentario.

Il Ghetto di Venezia – 500 anni di vita
Diretto da Emanuela Giordano
Documentario
2015, Italia / Francia
54′-68′, Colore, HD

SINOSSI:
“Il Ghetto di Venezia, 500 Anni di Vita” ricostruisce la storia del ghetto più antico d’Europa grazie ai ricordi e alle testimonianze di “testimoni eccellenti”, custodi della memoria e della complessa evoluzione della comunità ebraica di Venezia. Ciascuno approfondirà un tema: le origini, la relazione tra gli ebrei e il governo della Serenissima, tra ebrei di diverse lingue e culture, i grandi personaggi della storia del ghetto, i mestieri permessi, il denaro, la cabala, il cibo, la lingua giudaico veneziana, le persecuzioni, l’integrazione. Racconteremo la vita quotidiana e alcuni momenti identitari: un Bar Mitzvah e un funerale. Scopriremo le sinagoghe nascoste dietro facciate apparentemente anonime, l’antico cimitero ebraico e molti altri luoghi fortemente evocativi di una cultura antichissima.
La traccia narrativa segue il percorso di scoperta di Lorenzo Luzzatto, un adolescente ebreo di New York che viene mandato a Venezia per conoscere le origini della sua famiglia materna, origini strettamente legate alla vita del ghetto. Lorenzo affronterà questo percorso di scoperta in compagnia di una zia e di due giovani cugini veneziani che gli offriranno lo stimolo per entrare sempre più all’interno di un mondo a lui sconosciuto. L’iniziale spiazzamento emotivo del ragazzo farà strada ad una curiosità sempre crescente.
Questa esperienza offrirà a Lorenzo uno spunto unico per riflettere e maturare. Il suo sguardo si farà mano a mano più attento, più percettivo, più indagatore, senza mai perdere la freschezza e la naturale simpatia della sua età. La sua voce fuori campo – talvolta riflessiva, talvolta divertita – ci farà da guida costante, alternata a momenti di “fiction” vera e propria. Abituato ad una città in continuo evolversi, che non lascia dietro di se forti tracce del tempo, Lorenzo resta affascinato dalla stratificazione dei ricordi e delle storie che si dipanano e si susseguono da una calle ad un campo, da una sinagoga ad un’altra. Queste storie di tanto in tanto prendono forma grazie a inserti di ricostruzione storica realizzati in animazione, presentati come frutti della fervida fantasia del protagonista.

CREDITI:
Regia: Emanuela Giordano
Con: Sandra Toffolatti, Laurence Olivieri
Soggetto: Alessandra Bonavina
Sceneggiatura: Emanuela Giordano, Alessandra Bonavina
Script Editor: Isabella Aguilar
Musiche Originali: Gilles Alonzo
Fotografia: Alberto Marchiori
Montaggio: Sara Zavarise
Illustratori: Felicita Sala, Gianluca Maruotti
Animazione: Mathieu Rolin, Estelle Chaloupy, Marion Chopin
Costumi: Cristina Da Rold
Scenografie: Mirko Donati
Suono: Marco Zambrano
Organizzazione: Giulia Campagna
Produttore esecutivo: Carolina Levi
Prodotto da: Roberto Levi, Ilann Girard, Yannis Metzinger
Una Produzione: TANGRAM FILM in coproduzione con ARSAM INTERNATIONAL e CERIGO FILMS
Distribuzione Italia Home Video: Cinecittà Istituto Luce
Vendite Internazionali: JMT Films Distribution

Intervistati: Amos Luzzatto, Gadi Luzzatto Voghera, Riccardo Calimani, Donatella Calabi, Aldo Izzo, Tobia Ravà, Simon Levis Sullam.

“Il Ghetto di Venezia, 500 Anni di Vita” è realizzato in collaborazione con Rai Cinema, film riconosciuto di interesse culturale con contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo-Direzione Generale per il Cinema, realizzato con il contributo di Assicurazioni Generali, in collaborazione con Regione del VenetoVenice Film Commission, il Comitato dei 500 Anni del Ghetto di Venezia, con il patrocinio della Città di Venezia-Assessorato alla Attività Culturali, con il sostegno di Centre National Du Cinema Et De L’Image AnimeeRegion AlsaceCommunaute Urbaine De Strasbourg, in collaborazione con Fondation Pour La Memoire De La Shoah, con il contributo di AB Thématiques Pour Tout L’Histoire.
Opera realizzata con il sostegno della Regione Lazio – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo.

Maggiori informazioni qui

Press Book Il Ghetto di Venezia Marzo 2016 Low-2

Questo post è disponibile anche in: Inglese